ONLINE HOTELS PRAGUE - OHP


english version deutsch Verzion magyar változat versione italiana
English Deutsch Magyar Italiano Česky

Il Museo Nazionale


Guida per hotel a Praga:
Appartamenti a Praga

Guida turisitica per Praga:
Il Ponte di Carlo
La piazza della Cittá Antica
Il Palazzo Comunale della Cittá Antica
Orloj - l'orologio del Palazzo Comunale
Cattedrale di San Vito
Il Museo Nazionale
La Piazza Venceslao
Il Castello di Praga
Il Giardino Zoologico
Praga-Ruzyně Aeroporto
Il Vicolo d'Oro
Distanze da Praga
Perché si va a Praga?
Trattorie, birrerie
Le parti della cittŕ di Praga

Guida turistica ceca:


Prenotazione hotel
Alla fine della piazza Vencel si trova il Museo Nazionale che é un edificio da solo, enorme, costruito nello stile neorisarcimentale. All'epoca, al suo posto si trovava una delle porte del mercato antico, la Porta-Cavallo. Il Museo Nazionale é stato costruito da un paio di conti ed aristocratici appassionati cechi nel 1818, circa alla data quando il conte Széchenyi Ferenc ha fondato quello ungherese. La collezione museale é stata costudita prima nel monastero Santo Jakab, poi dal 1819 nel Palazzo Sternberg di Hradzsin. Sul loro posto definitivo sono state trasferite dal Palazzo Nostitz, comprato nel 1846 per lo scopo museale.

Il palazzo del museo é stato creato tra 1885 e 1890, secondo i progetti di Josef Schulz, chi ha donato la sua crezione per la festa del rinascimento nazionale. Per l'edificio sui due piani con la piano terra rialzata ci si arriva su delle scale sia da destra che da sinistra. É uno dei palazzi piú monumentali di Praga, la fronte é lunga 100 metri. La sua decorazione esterna é la cupola centrale che copia lo stile del Pantheon romano, inoltre ci sono altre due piccole cupole sui lati di destra e di sinistra dell'edificio. Sopra la balaustrata della scala principale si vedono delle statue allegoriche della Republica Ceca, l'Elba, La Montagna Gigante, i fiumi di Moldva e Ottava.

Sui due lati dell'entrata si trovano le statue sedute allegoriche della storia e delle scienze della natura. Basso rilievo della facciata incoronata con la cupola: II. Vencel fonda il moastero di Zbraslav; IV. Károly fonda l'universitá; e a parte di queste ci sono delle sceneggiature dall'epoca di II. Rudolf. Sempre lo scultore Wagner ha creato il basso rilievo di Timpanon, il quale raffigura il patrono della scenza e dell'arte. Sui due lati della cupola: si trovano le statue allegoriche dello Spirito del Sacrificio, dell'Amore per la Veritá, dell'Entusiasmo e dell'Amore per il Passato.

Il prostilo di colonne é decorato con delle statue della Principessa Libuse, dei due regnanti del Premysl e di II. Vencel. Nelle scale d'interni sempre si vedono delle statue dei personaggi storici; mentre sotto il soffitto di vetro, 16 busti di bronzo eternano quelli che lavoravano attivamente per il museo. Sempre qua si vedono i quadri di basso rilievo dei ré cechi e la pittura dei 16 castelli cechi sui muri del corridoio.

La sala piú valorosa del museo e il Pantheo nazionale, dove si vedono i quadri e busti dei santi nazionali cechi e dei personaggi famosi. Si organizzano anche degli incontri d'ricordo, inoltre qui si mettono sulla bara i morti grandi della nazione.

Tra i mri del museo, numerosi esposizioni aspettano i visitatori, tra cui sono da nominare la collezione archeologica, litulogica, antropologica, zoologica e numismatica per la loro importanza.



www.ohp.cz | Contact us

Email: office@ohp.cz

All rights reserved.